Cerca
Menu
    Menu Chiudi
    Torna...

    Europei di Calcio

    Europei di Calcio

    Il Campionato Europeo di Calcio, conosciuto anche con il termine di UEFA è la competizione più importante relativa alle squadre di calcio maschili appartenenti all’ unione europea.

    Questo torneo si disputa con cadenza quadriennale ed inizia a giugno e termina nel mese di luglio.

    La prima edizione si è svolta nel 1960 e le ultime quattro partite furono disputate in Francia nel Parco dei Principi a Parigi e la finale nello Stadio Vélodrome di Marsiglia.

    Il torneo prevede delle fasi di qualificazione e nella prima edizione parteciparono 17 squadre e alla fase finale ne andarono solamente quattro.

    L’Italia non fu iscritta nemmeno alle qualificazioni, questo perché non riuscì a qualificarsi ai mondiali del 1958 in quanto non era stata ritenuta all’altezza di partecipare al torneo europeo, inoltre, mancavano anche la Germania Ovest e l’Inghilterra.

    A partire dal terzo anno si cambiò la modalità di accesso alla fase finale, a causa dell’aumento delle squadre partecipanti.

    I primi due turni vennero sostituiti da otto gironi e ogni gruppo che vinceva si qualificava ad un successivo torneo (play – off) andata e ritorno per ogni squadra.

    Durante gli anni 80 le squadre raggiunsero quota 34, quindi si cambiò nuovamente la modalità.

    Alla fase finale giungevano ben otto squadre, di cui la nazionale ospitante che era ammessa d’ufficio a questa fase.

    L’edizione del 1996, prevedeva che la fase finale fosse composta da 16 squadre, 14 provenienti dai gironi vinti e una dallo spareggio che veniva disputato dalle due squadre “peggiori”.

    A partire dal 1980 ogni Paese ha una propria Mascotte, che ha l’obbiettivo di rappresentare i valori della squadra che rappresenta e di divertire i bambini avvicinandoli al mondo dello sport.

    Ad esempio, nel 1980 i mondiali vennero fatti in Italia e la Mascotte era PINOCCHIO, ispirato a Carlo Collodi autore del romanzo Le Avventure di Pinocchio.

    Ad ottenere il record di maggiori vittorie, 3, abbiamo Germania e Spagna (pari merito).

    La Spagna è l’unica ad aver vinto due europei consecutivi.

    La Germania invece, detiene il record di partecipazioni alla fase finale (13) e la disputa di sei finali.

    L’Italia invece, è riuscita a vincere solo un campionato europeo nel 1968 e a raggiungere il secondo posto per due volte, nel 2000 e nel 2012.

    Per la scelta del paese ospitante, ogni federazione può presentare la candidatura che poi sarà votata tramite scrutinio segreto dai rappresentanti della UEFA.

    Per gli europei del 2021, abbiamo la presenza di sei gruppi composti da quattro squadre, per un totale di 24 squadre partecipanti.

    L’Italia fa parte del Gruppo A assieme a Svizzera, Galles e Turchia.

    Facendo riferimento alla nostra nazione, il calendario è il seguente:

    Prima Giornata:

    Venerdì 11 giugno alle ore 21:00, TURCHIA - ITALIA

    Il torneo si svolgerà a Roma.

    Seconda Giornata:

    Mercoledì 16 giugno alle ore 21:00, ITALIA – SVIZZERA

    Il torneo si svolgerà Roma.

    Terza Giornata:

    Domenica 20 giugno alle ore 18:00, ITALIA – GALLES

    Il torneo si svolgerà a Roma.

    Le semifinali si svolgeranno martedì 6 luglio alle ore 21:00 e mercoledì 7 luglio alle ore 21:00 a Londra.

    La finale invece si svolgerà domenica 11 luglio alle ore 21:00 a Londra.

    Si sa, il calcio è lo sport più seguito dagli italiani e nessuno riuscirebbe a rinunciarci.

    In questo periodo ci sono numerose offerte per TV a 4K, per non perdere alcun dettaglio del campo!

    Commenti
    Lascia un commento Chiudi